DISTILLATI

Della grappa so che migliora col tempo e che il tempo migliora con la grappa.
Se vogliamo dare una definizione di distillato possiamo affermare che il distillato è una bevanda ottenuta dalla fermentazione di un mosto di origine vegetale o animale che viene poi concentrato tramite l’uso di alambicchi che possono essere discontinui o a colonna. La distillazione è il processo attraverso cui l’alcol contenuto in un mosto fermentato viene concentrato, condensato e separato da altre sostanze solido e liquide, ma soprattutto dall’acqua. Ricordiamoci infatti che l’alcol evapora a 78 gradi, mentre l’acqua a 100: grazie a questo semplice concetto possiamo eliminare l’acqua dall’equazione e ottenere distillati di profumi incredibili. Ma dopo la prima distillazione il prodotto è grezzo e impuro ed è per questo che serve una seconda e anche una terza distillazione come ad esempio per il whiskey irlandese, che è tra i più morbidi e delicati in assoluto. Più distillate e più l’alcol si concentra e si raffina come per la produzione dalla vodka: potete trasformare delle comuni patate in alcol purissimo

Visualizzazione di 1-18 di 31 risultati

X